Cessione del quinto Findomestic

Per i lavoratori che hanno uno stipendio fisso Findomestic mette a disposizione la modalità di finanziamento tramite cessione del quinto. In cosa consiste questa tipologia di prestito? Permette praticamente al lavoratore che ha ottenuto l’importo desiderato di rimborsare il relativo montante attraverso trattenuta diretta in busta paga o cedolino pensione, con una rata che può arrivare solo fino a un massimo, appunto, di un quinto dell’importo accreditato mensilmente.

Se tuttavia l’importo mensile che si deve rimborsare ha un limite ben preciso, la durata del prestito può essere allungata in modo di permettere al cliente di poter chiedere anche una somma di denaro più alta nel finanziamento.

La cessione del quinto comporta diversi vantaggi per il cliente, tra cui un tasso di interesse più basso e la possibilità di una durata massima del rimborso maggiore rispetto a quella ottenibile da un tradizionale prestito.
La comodità ulteriore rappresentata dalla cessione del quinto Findomestic è quella relativa al pagamento delle rate, che non preclude la necessità di fare la fila alla Posta per il pagamento di un bollettino o l’avvio di una richiesta di addebito diretto in conto corrente bancario o postale: la rata viene direttamente addebitata in busta paga, con il cliente che si troverà dunque sul conto corrente lo stipendio mensile decurtato dell’importo mensile dovuto.

La cessione del quinto offerta da Findomestic è conveniente anche per il fatto che non vengono addebitate spese ulteriori rispetto a quella relativa agli interessi del finanziamento. Sono infatti azzerate le commissioni di intermediazione o bancarie e l’imposta di bollo e le spese relative all’apertura della pratica.

xtradebannerok

Inoltre per il cliente non è necessario avere garanti su cui appoggiarsi nè altre forme di garanzia come assicurazioni: basta davvero la busta paga con un contratto di lavoro a tempo indeterminato o la pensione. Inoltre per dipendenti e pensionati sono previste agevolazioni ulteriori grazie alle convenzioni di Findomestic con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’INPS, che si riflettono su tassi più convenienti e quindi anche rate più basse e minori interessi, ma anche su una erogazione ottenibile in maniera più rapida dai pensionati grazie alla procedura semplificata, anche nel rinnovo della cessione del quinto arrivata a scadenza o riformulata.

Per quanto riguarda invece i dipendenti della Pubblica Amministrazione l’agevolazione riguarderà la possibilità di usufruire contemporaneamente di due servizi:

– Cessione del quinto;
– delega (anche essa con rata massima di un quinto dello stipendio e durata massima di 120 rate).

Il richiedente di cessione del quinto Findomestic inoltre potrà accedere a questo tipo di finanziamento anche se è stato precedentemente segnalato come cattivo pagatore, se ha altri finanziamenti in corso e se ha avuto disguidi finanziari.