Cessione del quinto Agos per pensionati

Tra le varie forme di prestito, la cessione del quinto rientra senza dubbio tra quelle che negli ultimi anni hanno registrato la crescita più significativa. La soluzione, disponibile sia per dipendenti pubblici che privati, oltre che per pensionati, permette di restituire l’importo ricevuto in prestito decurtandolo di fatto dalla propria busta paga o meglio facendo in modo che sia lo stesso datore di lavoro a trattenere la cifra, per un importo che non potrà superare il quinto dello stipendio mensile. Analizziamo ora nel dettaglio le caratteristiche della proposta Agos e quali sono in generale le pecualirità che interessano i prestiti tramite cessione del quinto rilasciati a soggetti pensionati.

Cessione del quinto Agos: perchè sceglierlo?

Tra i vantaggi legati al sistema di cessione del quinto troviamo in primis la semplicità sia in fase di richiesta che di gestione del prestito. La richiesta è infatti molto semplice perchè è sufficiente presentare CUD, busta paga e carta d’identità direttamente in una sede Agos o caricare i documenti online; la gestione è altrettanto comoda dal momento che sarà direttamente il datore di lavoro o l’INPS a decurtare la cifra dallo stipendio o dalla pensione che sarà da quel momento in poi e fino al rientro nel prestito (maggiorato dei dovuti interessi) effettivamente elargita e versata sul conto. Non è quindi necessario procedere a bonifici o effettuare pagamenti in forma autonoma. Da evidenziare anche la comodità della richiesta, che può essere finalizzata senza l’intervento di terzi. E’ il caso di evidenziare altresì la possibilità di fare richiesta anche per soggetti iscritti nella banca dei cattivi pagatori, previa naturalmente verifica del caso specifico, dal momento che la pensione o lo stipendio rappresentano da soli una sufficiente garanzia. Concludiamo con un appunto sulla sicurezza. Spesso l’età avanzata e la paura di morire portano i pensionati a non ricorrere a prestiti per evitare di lasciare un’incombenza agli eredi. Ebbene, in questo caso il prestito include una polizza di assicurazione che di fatto tutela gli eredi.

L’importo massimo richiesto può raggiungere anche la cifra di 40.000 euro e la restituzione può avvenire in massimo 10 anni. Purtroppo non è invece possibile fornire indicazioni sul tasso di interesse dovuto, ma è possibile richiedere un preventivo personalizzato in maniera comoda e veloce collegandosi direttamente al sito Agos. Per procedere con l’operazione, è sufficiente selezionare l’importo da richiedere e il periodo entro cui procedere al rimborso della cifra.

Cosa bisogna sapere sulla cessione del quinto della pensione

xtradebannerok

Quanto sopra descritto vale in generale per tutti coloro che vogliono richiedere una cessione del quinto, ma è opportuno evidenziare quali siano le particolarità legate alla cessione del quinto della pensione, come chiarite dal maggior ente pensionistico italiano, ovvero l’Inps.

La prima cosa che il pensionato dovrà fare dunque è rivolgersi ad Agos per conoscere nel dettaglio gli interessi richiesti, considerando che il prestito comunque non potrà superare i 10 anni e sarà copero da assicurazione dedicata. Se state valutando questa possibilità, sappiate anche l’opzione è esclusa in caso di pensioni di invalidità civile, di assegno sociali, di sostegno la credito, al nucleo familiare oltre che per prestazioni di esodo.

Veirificato il tipo di prodotto, sarà necessario ottenere la comunicazione di cedibilità della pensione, che indicherà la rata massima del prestito che potrà essere richiesta, cifra che lo ricordiamo non potrà superare il quinto della pensione al netto delle varie trattenute fiscali o previdenziali.

Coloro che hanno fatto ricorso a questa tipologia di prestito in particolare affidandosi ad Agos hanno espresso la loro soddisfazione sia per il prodotto in sè, per il tasso di interessi e per la completezza di informazioni ricevute, sia per quello che è effettivamente il prodotto selezionato, che lo ripetiamo, riduce notevolmente le operazioni che il soggetto si troverà materialmente a gestire.