Investire online smartphone tablet

Come investire online da smartphone e tablet

Fortunatamente, sono lontani i tempi in cui ogni semplice operazione bancaria richiedeva la nostra presenza fisica, vari documenti cartacei e ore di fila presso uno sportello. Molti utenti dispongono ora dei pratici servizi di home banking, con i quali è possibile effettuare e ricevere pagamenti con un click senza grande fatica. Lo sviluppo sia di internet che del mondo della finanza permettono attualmente di effettuare operazioni sui mercati borsistici non solo dal nostro domicilio, ma anche fuori casa, grazie alle numerose applicazioni per dispositivi mobili messe a disposizione dai broker.

Nel trading online, monitorare costantemente l’andamento dei mercati e avere sempre sotto controllo i propri ordini è essenziale per limitare le perdite e massimizzare i profitti. Basta infatti un’improvvisa inversione di tendenza degli asset sui quali stiamo operando per rendere necessaria un’immediata revisione della strategia applicata.  Chi intende seguire sempre e da ogni luogo gli andamenti delle quotazioni dovrà quindi scegliere un broker che offra piattaforme di trading online per smartphone e tablet.

Sebbene non tutte le agenzie di intermediazione finanziaria mettano a disposizione tali servizi, l’offerta è comunque variegata, ed un numero sempre maggiore di broker si sta adeguando alle esigenze dei clienti. Alcuni offrono, oltre all’interfaccia visualizzabile sui dispositivi mobili, anche delle interessanti applicazioni con analisi tecniche ed aggiornamenti dal mondo economico-finanziario. Va precisato però che  negoziare da uno smartphone presenterà delle difficoltà legate ad eventuali rallentamenti della connessione e alla ridotta dimensione dello schermo, che a volte non facilita la visualizzazione dettagliata e completa dei grafici.  Quest’ultimo inconveniente è invece superato nei tablet, che consentono di sfruttare pienamente l’operatività delle interfacce.  Infine, prelievi e versamenti sugli account di trading sono facilmente eseguibili grazie alla già citata home banking. Insomma, operare nei mercati è un’attività che diventa sempre più accessibile.

Ovviamente, sia per i conti bancari online che per gli account di trading, si consiglia fortemente di rivolgersi a banche e broker onesti e sicuri. Relativamente a questi ultimi, è opportuno verificarne l’affidabilità informandosi preventivamente circa le loro licenze nazionali ed internazionali e il possesso di autorizzazioni concesse da enti di controllo come la Consob o la FCA.

Fonte: http://www.mercati24.com/dove-e-come-investire-in-borsa/