banca mediolanum

Banca Mediolanum punta sul wealth managment

Mai come di questi tempi è necessario avvalersi di consulenti professionali per gestire al meglio le proprie finanze.

Per Banca Mediolanum, oggi, la consulenza non è più quella classica ma si avvale di un processo innovativo in linea con le richieste di mercato.

Occorre che i clienti si sentano protetti ed accompagnati durante tutto l’iter bancario ed oltre.

E’ , inoltre, importante rispondere tempestivamente a chi affida un patrimonio consistente alla banca: non importa di quale entità sia la somma, ciò che conta è ottimizzare la gestione  del patrimonio di famiglia, beni mobili ed immobili, ma anche gioielli e opere d’arte.

xtradebannerok

Naturalmente la gestione non può essere eseguita senza una componente fiscale ed un wealth planning, che si occupi dell’intera operazione e della tutela dei propri clienti.

Per riuscire, Banca Mediolanum si è mossa in due direzioni. La formazione dei suoi 446 Private Banker che hanno fruito di oltre 7511 ore di formazione, e la collaborazione delle migliori partnership con professionisti che operano in settori specializzati come notai e commercialisti ma anche estimatori d’arte.

Quello che si chiede a queste prestigiose collaborazioni è l’impegno nei confronti del cliente, di valore esclusivo e assoluto. Ecco perchè la banca offrirà  un nuovo servizio di consulenza con servizi che prima d’ora non erano compresi nel prezzo.

Faranno la differenza i servizi di asset protection, assistenza sul passaggio generazionale, quotazioni in Borsa, finanza straordinaria, emissioni obbligazionarie e consulenza strategica.