RCA Roma

Rca Roma: arriva il tagliando elettronico

Giunge l’ora dell’assicurazione 2.0. Dal prossimo 18 ottobre, infatti, a Roma sarà possibile non esporre il tagliando dell’assicurazione sul parabrezza della propria auto poiché diventerà elettronico, e quindi soggetto alle analisi del caso attraverso una semplice verifica della targa del veicolo in questione. Si prevede che questa soluzione colpirà, in modo drastico, le truffe messe in piedi con tagliandi falsi e assicurazioni scadute, consentendo così un miglioramento generale delle franchigie capace, nel medio e nel lungo periodo, di abbattere i costi della RCA.

xtradebannerok

Il nuovo sistema di controllo verte su un sistema unificato di dati, legati alle varie polizze assicurative, gestito efficacemente dalla Motorizzazione ed aggiornato in tempo reale grazie alle comunicazioni che le compagnie, di volta in volta, dovranno fornire qualora ci siano rinnovi, nuove sottoscrizioni e molto altro ancora. Una comodità unica che, a conti fatti, snellisce l’infinita burocrazia amministrativa alle spalle di tali dinamiche.

Per quanto riguarda il discorso dei controlli, ci sarà un’evoluzione tecnologica che permetterà alle forze di polizia e ai vigili urbani di passare da una semplice individuazione tramite palmare digitale ad un’analisi approfondita ad ampio raggio con l’ausilio di qualunque telecamera per il controllo del traffico e della velocità, come ad esempio Tutor, Autovelox, Telepass e telecamere alle estremità di una ZTL. Le sanzioni entrate in vigore, per chi non ha acquistato o rinnovato la propria polizza, saranno a dir poco salate, ed andranno da un minimo di 841 ad un massimo 3287 euro per violazione dell’articolo 193 del Codice della Strada.